mercoledì 24 agosto 2011

Diario di bordo - 21 agosto 2011

Alle 0815 passiamo per Akis a prendere Francesca, ma dorme ancora.
La lasciamo assonnata ed andiamo a fare colazione; Giorgio rimedia una figuraccia con la locandiera parlandole in inglese e non in italiano, ma in compenso un simpatico vecchietto di nome Mario attacca bottone e ci racconta la sua vita mescolata a barzellette.
Andiamo a fare nafta facendo attenzione alla secca, il distributore è ancora quello vecchio.
Rapidamente facciamo l'uscita, e partiamo al seguito di Akis.
Ci fermiamo poco prima di Salvore per fare un bagno, e sotto di noi c'è una granzievora che sfugge alla cattura.
Qui ci separiamo da AKis, che punta su grado. Noi continuiamo a motore, ed a Pirano facciamo una spaghettata al pesto anche se l'acqua stenta a bollire.
Facendo i conti scopriamo che in due settimane abbiamo speso 238€ a testa (incluso l'ingresso, nafta, cene, cibo, ormeggi, marina, ecc).
Arrivati in LNI abbiamo la certezza che non c'è posto... la barca riparte alla volta di Porto San Rocco, tanto serve a Nicola per lavorare nei giorni dopo.

Posta un commento