lunedì 9 agosto 2010

Diario di bordo - 7 agosto 2010

Ecco di seguito l'estratto (vero) dal diario di bordo di Sweet Lady!
Cercherò di fare un post al giorno....

------------------------------------

Il ritrovo è per le 09:00 in Lega Navale, ma arriviamo tutti in ritardo.
Mentre Max e Monica si sistemano sulla barca di Vasco, Giorgio e Pusty sistemano Sweet Lady...

Quando Nicola porta la pompa dell'acqua la installiamo ed il motore si accende; ingraniamo la marcia e fa un rumore di ferraglia... controlliamo l'invertitore con Scubini e c'è olio, riproviamo ed il casino sparisce---probabilmente era solo sporco l'asse.

Vasco prepara la pasta, intanto Giorgio e Pusty si immergono per pulire la carena. Prendiamo l'ultimo caffè decente e partiamo alle 14:35; Vasco fa lo sborone e parte più tardi---ci riprenderà solo vicino ad Umago.

Di solo motore facciamo 5 nodi, poi riusciamo ad issare randa e fiocco per guadagnare velocità.
Ad Umago troviamo tanti gavitelli liberi; Giorgio e Vasco si fiondano a fare l'ingresso (ancora valido per entrambe le barche), prima la polizia e poi la CP.
C'è fila, Giorgio riesce a fare entrambi e Vasco solo la polizia (chiudono inesorabilmente alle 1930).
Motivo della fila: all'uscita si deve fare l'opposto, prima polizia e dopo CP. Ergo: oggi tutti erano in fila dalla polizia, mentre la tipa della CP si girava i pollici in attesa di input...

Cerchiamo le SIM croate, ma di sabato i negozi di telefonia chiudono alle 13:00.

Ceniamo da "San Valentino" in riva al mare, 75kn a testa, ottimi i calamaretti alla griglia. Fa molto freddo dopo cena (e gelato), nel riportare Max e Monica in barca il tender finisce la benzina: ergo devono remare e ci vuole più tempo.
Dopo aver recuperato due gelati Giorgio e Pusty andiamo in barca di Vasco a vedere un film (anzi, mezzo).

Domani sveglia alle 07:00, rotta su Val Cagoia (Pola-Veruda)!

Posta un commento