domenica 15 agosto 2010

Diario di bordo - 12 agosto 2010

Oggi sveglia alle 07:00, e c'è una foschia notevole.
Verso nord vediamo in lontananza dei temporali, ma non dovrebbero riguardarci...

Vasco va avanti a prendere posto, ma quando arriviamo ad Isto per le 10:40 i gavitelli sono ancora tutti liberi (si riempiranno nel corso della giornata, con tante barche all'ancora).

Andiamo a fare una prima spesa al market, pane e wurstel per cena; cazzeggiamo fino all'ora di pranzo, quando ci gustiamo una pasta al ragù con il ricco rosmarino dell'isola.
Dopo pranzo molti si riposano, aspettando le 17:00 per salire alla chiesetta senza troppo sole; giunta l'ora andiamo in paese, muniti di scarpe da ginnastica (Pusty, Vasco e Giorgio hanno le stesse scarpe Slam da bravo velista).

Giorgio compra al market un'acqua fresca, che poi rivenderà a caro prezzo durante la salita.

Giunti in cima (20-25 minuti) si gode di un ottimo panorama, e Max ne approfitta per fare foto.
Tornati in barca facciamo un mini bagno per lavarci, quindi ci spostiamo in barca di Vasco per cenare.

Giorgio prepara una frittata di cipolle e salamino, cui seguono le wurstel e le more di Brgulije.

Pusty e Vasco continuano a strafogarsi con i wafer "Napolitanke", quindi guardiamo un episodio di The Big Bang Theory ed andiamo a dormire.

Posta un commento