mercoledì 11 agosto 2010

Diario di bordo - 10 agosto 2010

Ci alziamo alle 07:00, la meta è Brgulje, la stessa della famiglia Bertoli.
Giorgio, Pusty e Max vanno a fare acqua ed a prendere pane e brioches da "Panino"; intanto, Vasco e Monica dormono.
Da "Panino" incontriamo papà Bertoli, unico sveglio del loro gruppo...

Partiamo con calma, c'è un po' di corrente contraria e poco vento fino ad Isto; da lì riusciamo a navigare meglio con l'aiuto delle vele, raggiungendo anche i 6.7 nodi.
Ad un certo punto vediamo un motoscafo che ci punta e ci prepariamo a maledirlo; in realtà sono i Piazzi-Ercoli che vanno a prendere posto.
Navighiamo per le isolette accanto ad Isto inseguiti dal gennaker bianco di Akis, il quale scompare misteriosamente... scene da Pirati dei Caraibi.
Arriviamo a Molat preoccupati di non trovare posto, ma nema problema! Ci sono tanti gavitelli liberi.

Facciamo un bagno e poi si ciba con cous-cous; segue pennica per Vasco e Max, mentre Pusty va in surf. I Bertoli arrivano più tardi, e Stefano con Franco si uniscono a Pusty sul surf.
Intanto Giorgio lavora al pc e Monica legge. Ah, ora la chiavetta Vodafone va anche su Ubuntu!
Segue mini giro del paese e spesa; rientrati in barca (c'è ancora una bella brezza) Giorgio prepara un risotto di zucchine, consumato poi su Ebb Tide con gli strudel di Ilovik.

Come sempre guardiamo un film, mentre Monica (probabilmente più saggiamente) osserva il cielo stellato.

Gavitello caro! 120kn per noi, 150kn per Vasco... anche qui, si segnano se non paghi.

Posta un commento