domenica 19 luglio 2009

Netbeans stile Ubuntu

Finora ho sempre installato Netbeans alla vecchia, scaricando un mega file dal sito netbeans.org ed installandolo.

Ho appena sistemato il mio nuovo pc e volevo continuare a fare così, ma il sito di netbeans ieri era irraggiungibile; ho scelto quindi di installarlo tramite apt. Il grosso vantaggio (spero) è che dovrebbe aggiornare molte cose da solo.

Ho dovuto:
  1. installare la Sun Java SE (pacchetto sun-java6-bin)
  2. scaricare nella cartella /temp lo zip contenente la JavaDoc di quella versione; verrà richiesto poi al passo successivo
  3. installare Sun Java JDK (pacchetti sun-java6-jre sun-java6-jdk sun-java6-doc)
  4. installare GlassFish (pacchetto glassfishv2); l'installazione creerà un dominio balordo di nome domain1; dovete cancellarlo usando l'asadmin che sta nell'installazione di Glassfish, non quello di /usr/bin. A quel punto potete creare il dominio con /usr/bin/asadmin senza usare root.
  5. installare Netbeans (pacchetto netbeans)
  6. specificare come JDK quella di Sun (per ora non sono riuscito a togliere come default l'openjdk, maledetta)
  7. installare i plugins necessari su Netbeans per gestire glassfish, ecc
  8. sistemare Derby: [ I ] scaricare l'ultima versione di Derby (dal sito) e scompattare il file derbyclient.jar in /usr/share/javadb/lib [ II ] creare un link simbolico per Glassfish (ln -s /usr/share/javadb /usr/share/glassfishv2) [ III ] controllare che le librerie siano tutte funzionanti [ IV ] nella finestra services->databases aggiungere un driver selezionando derbyclient.jar - creerà il driver per derby non embedded

Posta un commento