martedì 27 gennaio 2009

Linux ti odio - epilogo

E' davvero ridicolo.


Accertato che l'upgrader di Fedora ha fatto casino (tra l'altro una cosa simile capitò anche passando da FC7 a FC9), ho cercato di sistemare il tutto in vari modi:
  • disco di installazione di Fedora, modalità ripristino
  • disco di una live, reinstallando / sistemando GRUB
  • super grub disk, utility FATTA APPOSTA per questo.
Risultato: oscillavo tra "GRUB _", "Grub - error 17" e "Grub - error 21".
La causa? avviandosi da cd, per qualche strano motivo i nomi dei dischi vengono mappati in modo diverso rispetto a quello che accade normalmente (es: /dev/sdb non finiva in hd1 ma in hd2). Ergo: io sistemavo, ma una volta riavviato il sistema senza disco cercava di accedere al device sbagliato...

SOLUZIONE

  • Disconnettere uno degli hard disk (io ho tolto l'unico IDE che ancora ho)
  • Sistemare il tutto con "super grub disk"
  • Ricconnettere l'hard disk
E dovrebbe funzionare tutto (almeno, a me per ora funziona tutto).

O quasi.
Perché in realtà
  • La partizione windows non veniva rimontata perché risultava bloccata (avevo malamente interrotto un boot up di windows, QUASI colpa mia)
  • I moduli per il kernel di Fglrx non ci sono - motivo: caos nei repository di Fedora, bisogna attendere; yum vede l'aggiornamento per il nuovo kernel ma l'installazione fallisce a causa di dipendenze mancanti (spero, in realtà potrebbe essere un'altra cosa ma non mi dilungo).
Fortuna che c'è chi mi capisce!


Posta un commento